Kasia Smutniak donna soldato con Limbo è la più vista in tv

«Ho sentito molto vicino a me – ha dichiarato – i momenti in cui Manuela viveva in un tempo senza tempo», insomma l’aver messo in pausa la realtà in seguito al trauma di un lutto. «Mia nonna era militare – ha aggiunto – quindi so perché una donna sceglie di fare il soldato. Mi portava al lavoro con lei dopo la scuola e a me sembrava normale, pur avendo sempre saputo quali rischi comportasse il suo lavoro.

MHTZ9oR

Per la preparazione tecnica ci siamo comunque sottoposti a un addestramento militare con soldati che hanno partecipato ad alcune missioni del genere, ci hanno raccontato le loro esperienze per farci capire di più e poi ci hanno affiancato durate le riprese».
La pellicola, diretta da Lucio Pellegrini e interpretata da Adriano Giannini, Domenico Diele, Giulia Valentini e Filippo Nigro, non mette in scena solo l’azione. «C’è anche una storia d’amore – precisa Giannini – e l’incontro tra il mio personaggio, Mattia, e quello di Kasia nasce dal riconoscimento di cicatrici comuni». Limbo però si astiene dalla retorica: «Non aspettatevi qualcosa di consolante – mette in guardia la scrittrice – a volte il film può sembrare persino disturbante, anche se coinvolgente. Manuela è morta nell’attentato con i compagni, ma torna a vivere amando». Un’ode alle seconde chance, quindi, che passa attraverso «le tematiche del pregiudizio nei confronti delle donne nell’Esercito», come dice Tinni Andreatta, direttore di Rai Fiction, che ha coprodotto il progetto con Fandango Tv.

Kasia Smutniak donna soldato con Limbo è la più vista in tvultima modifica: 2016-01-25T03:01:13+00:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento