Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Maradona querela Gnocchi: “Vittima della droga, non accetto scherzi”

images«Io solo posso sapere che cosa significa essere vittime della droga e quali sacrifici siano necessari per uscire dalla tremenda schiavitù. Da oltre dieci anni io ne sono fuori e non permetto a nessuno di accostare il mio nome a quello dei narcotrafficanti, nemmeno per scherzo». Lo ha detto, secondo quanto riferisce il suo avvocato, Angelo Pisani, Diego Armando Maradona che stamani si è recato alla Procura di Napoli dove ha confermato la querela nei confronti di Gene Gnocchi che ha accostato il suo nome a quello dei narcotrafficanti colombiani del cartello di Medellin.  Una battuta pronunciata nel corso di una puntata de «Il Processo del lunedì» andata in onda lo scorso febbraio. Diego ha rivolto anche un appello ai giovani. «Dico a tutti voi che la droga è morte, è dolore, è un modo per arricchire la criminalità. Non cadete in questa trappola – ha affermato Maradona – perchè è bello vivere, è bello lo sport quando è sano, all’insegna della natura e della pace».

Maradona querela Gnocchi: “Vittima della droga, non accetto scherzi”ultima modifica: 2014-05-27T17:05:50+00:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment